Il nostro sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente e consigliamo di accettarne l'utilizzo per sfruttare appieno la navigazione

Il Vangelo di oggi
per la famiglia

Vangelo di oggi + immagine + catechesi

16 Settembre: San Cornelio, papa, San Cipriano, vescovo, martiri

Scarica
Testo del Vangelo (Gv 17,11b-19): In quel tempo, [Gesù, alzàti gli occhi al cielo, pregò dicendo:] «Padre santo, custodiscili nel tuo nome, quello che mi hai dato». In quel tempo, [Gesù, alzàti gli occhi al cielo, pregò dicendo:] «Padre santo, custodiscili nel tuo nome, quello che mi hai dato, perché siano una sola cosa, come noi. Quand’ero con loro, io li custodivo nel tuo nome, quello che mi hai dato, e li ho conservati, e nessuno di loro è andato perduto, tranne il figlio della perdizione, perché si compisse la Scrittura.

»Ma ora io vengo a te e dico questo mentre sono nel mondo, perché abbiano in se stessi la pienezza della mia gioia. Io ho dato loro la tua parola e il mondo li ha odiati, perché essi non sono del mondo, come io non sono del mondo. Non prego che tu li tolga dal mondo, ma che tu li custodisca dal Maligno. Essi non sono del mondo, come io non sono del mondo. Consacrali nella verità. La tua parola è verità. Come tu hai mandato me nel mondo, anche io ho mandato loro nel mondo; per loro io consacro me stesso, perché siano anch’essi consacrati nella verità».

Oggi celebriamo allo stesso tempo due santi della Chiesa primitiva (s. III). San Cornelio fu uno dei primi papi. Il suo nome significa "forte come un corno". E così fu: un papa forte per difendere l'insegnamento di Gesù, specialmente per quanto riguarda al perdono dei peccati. Una sezione della Chiesa, guidata da Novaziano, intendeva non ammettere o perdonare coloro che avevano esitato nella fede durante le persecuzioni (ricordiamo che Cristo non è venuto per guarire i sani ma i malati).

Nel frattempo, in Africa fu il vescovo San Cipriano a dover mettere pace in queste discussioni. Cipriano era severo ma non inflessibile con coloro che avevano "scivolato" (lasciando la fede).

"Abbiamo bisogno della Chiesa!" San Cipriano disse: "Non puo' avere Dio per Padre chi non ha la Chiesa per Madre".

Il nuovo sito evangeli.net è ora disponibile. Ci auguriamo che la distribuzione del contenuto e delle nuove funzionalità faciliti la lettura e la meditazione del Vangelo e del suo commento.