Il nostro sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente e consigliamo di accettarne l'utilizzo per sfruttare appieno la navigazione

Un team di 200 sacerdoti commenta il Vangelo del giorno

Vedere altri giorni:

Giorno liturgico: Ascensione del Signore (A)

Testo del Vangelo (Mt 28,16-20): In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte che Gesù aveva loro indicato (...). Gesù si avvicinò e disse loro: «(...) Ed ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo».

L'Ascensione: Cristo riceve l'omaggio del cielo

Rev. D. Joaquim MESEGUER García
(Rubí, Barcelona, Spagna)

Oggi, contempliamo come prima di salire al cielo con il suo corpo risorto, Gesù comanda alla Chiesa di continuare la sua missione nel mondo, quindi l'incarico di predicare il Vangelo, insegnare la gente, fare nuovi discepoli e battezzare.

Cristo ritorna alla gloria di Dio e non è più visibile fisicamente. Avendo vissuto in mezzo a noi e sacrificandosi con amore per la nostra salvezza, Gesù Cristo è ora "seduto" alla destra del Padre. Il Cielo Gli rende omaggio e il Padre accetta il sacrificio offerto per la nostra salvezza. Gesù ritornerà per giudicare i vivi e i morti, e il suo regno non avrà fine. Nel frattempo, Egli non ci abbandona, ma per Spirito Santo è e sarà sempre con noi fino alla fine del mondo.

-Ti lodiamo, Padre, perché in Cristo, ci dai la vita e la grazia. Ti preghiamo di concederci partecipare un giorno della gloria che tuo Figlio ha già in pienezza.