Il nostro sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente e consigliamo di accettarne l'utilizzo per sfruttare appieno la navigazione

Un team di 200 sacerdoti commenta il Vangelo del giorno

Vedere altri giorni:

Giorno liturgico: Mercoledì, XVII settimana del Tempo Ordinario

Testo del Vangelo (Mt 13,44-46): In quel tempo Gesù disse ai suoi discepoli: «Il regno dei cieli è simile a un tesoro nascosto nel campo; un uomo lo trova (...) vende tutti i suoi averi e compra quel campo. Il regno dei cieli è simile anche a un mercante che va in cerca di perle preziose; trovata una perla di grande valore, va, vende tutti i suoi averi e la compra».

Parabole del “tesoro e della “perla” (il Regno di Dio)

REDAZIONE evangeli.net (tratte da testi di Benedetto XVI)
(Città del Vaticano, Vaticano)

Oggi, ascoltiamo da Gesù –per l’ennesima volta- che il Regno dei Cieli “è simile a...”. Infatti, Dio e il Suo Regno sono realtà molto ricche e assai grandi e, per avvicinarci ad esse con parole umane, Gesù usa una vasta serie di paragoni. Solo accettando tutto l’insieme dei paragoni, possiamo avvicinarci al messaggio di Cristo.

La “sovranità di Dio” è una realtà “misteriosa”. Si presenta con discrezione (come il “lievito”) nella storia, però è determinante e di grande valore: vale la pena lasciare tutto per questo Regno. E’ il tesoro sepolto nel campo: chi lo trova, lo seppellisce di nuovo e vende tutto quello che ha per poter comprare quel terreno e diventare così padrone di quel tesoro. Una parabola parallela è quella della perla preziosa: chi la trova, anche vende tutto per acquistare quel bene, che vale di più di tutto il resto.

_ Signore, mio Re, aiutami a disfarmi di “cose” per lasciare spazio alla Tua sovranità.