Il nostro sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente e consigliamo di accettarne l'utilizzo per sfruttare appieno la navigazione

Un team di 200 sacerdoti commenta il Vangelo del giorno

Vedere altri giorni:

Giorno liturgico: Martedì, X settimana del Tempo Ordinario

Testo del Vangelo (Mt 5,13-16): In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Voi siete il sale della terra (...). Voi siete la luce del mondo (...). Così risplenda la vostra luce davanti agli uomini, perché vedano le vostre opere buone e rendano gloria al vostro Padre che è nei cieli».

La missione del cristiano (apostolato) : "sale della terra" e "luce del mondo"

REDAZIONE evangeli.net (tratte da testi di Benedetto XVI)
(Città del Vaticano, Vaticano)

Oggi, per mezzo di queste immagini molto significative –“sale della terra” e “luce del mondo”- Gesù vuole trasmettere ai Suoi discepoli il senso della loro missione e della loro testimonianza. Il “sale”, nella cultura del Medio Oriente evoca differenti valori come l’alleanza, la solidarietá, la vita e la sapienza. La luce, d’altra parte, è la prima opera di Dio creatore ed è fonte di vita; la stessa Parola di Dio viene paragonata con la luce.

La sapienza sintetizza in sé gli effetti benefici del sale e della luce: di fatto i discepoli del Signore, sono chiamati a dare nuovo “sapore” al mondo e a preservarlo dalla corruzione, con la sapienza di Dio che risplende pienamente nel volto del Figlio.
-Uniti a Lui, i cristiani possono diffondere, tra le tenebre dell’indifferenza e dell’egoismo, la luce dell’amore di Dio, vera saggezza che dà significato all’esistenza e all’agire degli uomini.