Il nostro sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente e consigliamo di accettarne l'utilizzo per sfruttare appieno la navigazione

Un team di 200 sacerdoti commenta il Vangelo del giorno

Vedere altri giorni:

Giorno liturgico: 29 Luglio: Santa Marta

Testo del Vangelo (Lc 10,38-42): In quel tempo, mentre erano in cammino, Gesù entrò in un villaggio e una donna, di nome Marta, lo ospitò. Ella aveva una sorella, di nome Maria, la quale, seduta ai piedi del Signore, ascoltava la sua parola. Marta invece era distolta per i molti servizi. Allora si fece avanti e disse: «Signore, non t’importa nulla che mia sorella mi abbia lasciata sola a servire? Dille dunque che mi aiuti». Ma il Signore le rispose: «Marta, Marta, tu ti affanni e ti agiti per molte cose, ma di una cosa sola c’è bisogno. Maria ha scelto la parte migliore, che non le sarà tolta».

Santa Marta

REDAZIONE evangeli.net (tratte da testi di Benedetto XVI)
(Città del Vaticano, Vaticano)

Oggi, nel giorno dedicato a santa Marta, il Vangelo ci parla dell’episodio della visita di Gesù a Betania, alla casa di Marta e di Maria, sorelle di Lazaro. Marta era affaccendata nel tanto daffare, mentre Maria se ne stava seduta tranquillamente ai piedi del Maestro per ascoltarLo. A Marta che si lagnava perché sua sorella non l’aiutava, Gesù le rispose: “Maria ha scelto la parte migliore”.

Quest’episodio ci ricorda la primazia della vita spirituale, il bisogno che abbiamo di nutrirci della Parola di Dio per dare sapore alle attività giornaliere. E’ un invito opportuno in questa estate: il riposo può aiutarci a riacquistare l’equilibrio tra l’attivismo e la contemplazione, tra la fretta ed i ritmi più naturali, fra i tanti rumori ed il silenzio che fomenta la pace.

-Gesù, quando Lazaro giaceva nel sepolcro, santa Marta corse a riceverTi all’entrata di Betania per chiederTi l’ “impossibile”: e Tu lo trasformasti in realtà!