Il nostro sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente e consigliamo di accettarne l'utilizzo per sfruttare appieno la navigazione

Un team di 200 sacerdoti commenta il Vangelo del giorno

Vedere altri giorni:

Giorno liturgico: 13 Giugno: Sant' Antonio di Padova, sacerdote e dottore della Chiesa

Testo del Vangelo (Lc 10,1-9): In quel tempo, il Signore designò altri settantadue e li inviò a due a due davanti a sé in ogni città e luogo dove stava per recarsi. In quel tempo, il Signore designò altri settantadue e li inviò a due a due davanti a sé in ogni città e luogo dove stava per recarsi. Diceva loro: «La messe è abbondante, ma sono pochi gli operai! Pregate dunque il signore della messe, perché mandi operai nella sua messe! Andate: ecco, vi mando come agnelli in mezzo a lupi; non portate borsa, né sacca, né sandali e non fermatevi a salutare nessuno lungo la strada.

»In qualunque casa entriate, prima dite: “Pace a questa casa!”. Se vi sarà un figlio della pace, la vostra pace scenderà su di lui, altrimenti ritornerà su di voi. Restate in quella casa, mangiando e bevendo di quello che hanno, perché chi lavora ha diritto alla sua ricompensa. Non passate da una casa all’altra. Quando entrerete in una città e vi accoglieranno, mangiate quello che vi sarà offerto, guarite i malati che vi si trovano, e dite loro: “È vicino a voi il regno di Dio”».

Illustrazione: Pili Piñero

Oggi è il giorno di Sant'Antonio un santo appartenente alla prima generazione dei Frati Minori. Si tratta di uno dei santi più popolari in tutta la Chiesa Cattolica. Antonio ha contribuito in modo significativo allo sviluppo della spiritualità francescana. Si dedicò con interesse e sollecitudine allo studio della Bibbia e dei Padri della Chiesa. Antonio fu anche tra i primi maestri di teologia dei Frati Minori. Il Venerabile Papa Pio XII proclamò Antonio Dottore della Chiesa, attribuendogli il titolo di “Dottore evangelico”.

—Antonio, alla scuola di Francesco, mette sempre Cristo al centro della vita e del pensiero, dell’azione e della predicazione.