Il nostro sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente e consigliamo di accettarne l'utilizzo per sfruttare appieno la navigazione

Il Vangelo di oggi
per la famiglia

Vangelo di oggi + immagine + catechesi

3 Settembre: San Gregorio Magno, papa e dottore della Chiesa

Scarica
Testo del Vangelo (Lc 22,24-30): «Io sto in mezzo a voi come colui che serve». E nacque tra loro anche una discussione: chi di loro fosse da considerare più grande. Egli disse: «I re delle nazioni le governano, e coloro che hanno potere su di esse sono chiamati benefattori. Voi però non fate così; ma chi tra voi è più grande diventi come il più giovane, e chi governa come colui che serve. Infatti chi è più grande, chi sta a tavola o chi serve? Non è forse colui che sta a tavola? Eppure io sto in mezzo a voi come colui che serve. Voi siete quelli che avete perseverato con me nelle mie prove e io preparo per voi un regno, come il Padre mio l'ha preparato per me, perché mangiate e beviate alla mia mensa nel mio regno. E siederete in trono a giudicare le dodici tribù d'Israele.

Illustrazione: Pili Piñero

Oggi siamo commossi dalla generosità e dallo spirito di servizio di questo grande Papa, che, essendo giovane, divenne prefetto (sindaco) di Roma. San Gregorio si distinse per ordine e disciplina. Lasciò quel lavoro per vivere la vita di un monaco, dedicandosi alla preghiera con Cristo e alla lettura della Bibbia. Tuttavia, il suo amore per Dio ha suscitato la sua preoccupazione per la cura delle persone. Scelto come vescovo di Roma, san Gregorio lavorò per la difesa della città contro le violente invasioni dei Longobardi. Ha cercato la pace e l'evangelizzazione degli invasori. Ha anche fatto lo stesso a livello europeo. Inoltre, ha organizzato l'assistenza sociale di molti poveri e affamati, nel mezzo di quell'ambiente di invasioni.

—Papa Gregorio firmò con il titolo di “servo dei servi”. Da allora, i pontefici romani hanno usato questo titolo. Tutti noi dovremmo imitare questa volontà di servire i nostri fratelli!