Il nostro sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente e consigliamo di accettarne l'utilizzo per sfruttare appieno la navigazione

Un team di 200 sacerdoti commenta il Vangelo del giorno

Vedere altri giorni:

Giorno liturgico: V Domenica (C) di Pasqua

Testo del Vangelo (Gv 13,31-33a.34-35): «Vi do un comandamento nuovo: che vi amiate gli uni gli altri. Come io ho amato voi, così amatevi anche voi gli uni gli altri». Quando Giuda fu uscito [dal cenacolo], Gesù disse: «Ora il Figlio dell’uomo è stato glorificato, e Dio è stato glorificato in lui. Se Dio è stato glorificato in lui, anche Dio lo glorificherà da parte sua e lo glorificherà subito.

»Figlioli, ancora per poco sono con voi. Vi do un comandamento nuovo: che vi amiate gli uni gli altri. Come io ho amato voi, così amatevi anche voi gli uni gli altri. Da questo tutti sapranno che siete miei discepoli: se avete amore gli uni per gli altri».

Illustrazione: Pili Piñero

Oggi ascoltiamo le parole di addio di Gesù. Sta per andarsene. Se ne andrà alla casa del Padre con la sua morte sulla Croce e con la sua Ascensione al cielo. L'ultimo ricordo che ci lascia è il suo stesso amore: amatevi come io vi amo.

—Ami tutti, senza avere nemici? Chiedi a Gesù un cuore grande come il suo.