Il nostro sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente e consigliamo di accettarne l'utilizzo per sfruttare appieno la navigazione

Un team di 200 sacerdoti commenta il Vangelo del giorno

Vedere altri giorni:

Giorno liturgico: Lunedì, XIII settimana del Tempo Ordinario

Testo del Vangelo (Mt 8,18-22): «Maestro, ti seguirò dovunque tu vada». Gli rispose Gesù: «Le volpi hanno le loro tane e gli uccelli del cielo i loro nidi, ma il Figlio dell’uomo non ha dove posare il capo». In quel tempo, vedendo la folla attorno a sé, Gesù ordinò di passare all’altra riva. Allora uno scriba si avvicinò e gli disse: «Maestro, ti seguirò dovunque tu vada». Gli rispose Gesù: «Le volpi hanno le loro tane e gli uccelli del cielo i loro nidi, ma il Figlio dell’uomo non ha dove posare il capo». E un altro dei suoi discepoli gli disse: «Signore, permettimi di andare prima a seppellire mio padre». Ma Gesù gli rispose: «Seguimi, e lascia che i morti seppelliscano i loro morti».

Illustrazione: Sig. Josep Lluís Martínez i Picañol (Picanyol)

Oggi uno scriba entusiasta decide di seguire Gesù. In realtà, il Signore si aspetta tale decisione di ognuno di noi. Può sembrare un po 'radicale, riservato solo per alcuni “illuminati” ... non è così! Non si tratta di andare “molto lontano”. Allora, dove dobbiamo seguirlo? Ovunque siamo: a casa, al lavoro, al divertimento ...

—Dove si deve arrivare lontano è nell’amore. Ma ... nella tua vita, nella tua casa, nella tua scuola, hai “nidi” di egoismo e “tane” di comodità? Chi si nasconde, non risponde!