Il nostro sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente e consigliamo di accettarne l'utilizzo per sfruttare appieno la navigazione

Un team di 200 sacerdoti commenta il Vangelo del giorno

Vedere altri giorni:

Giorno liturgico: Mercoledì, XXV settimana del Tempo Ordinario

Testo del Vangelo (Lc 9,1-6): In quel tempo, Gesù convocò i Dodici e diede loro forza e potere su tutti i demòni e di guarire le malattie. E li mandò ad annunciare il regno di Dio e a guarire gli infermi. Disse loro: «Non prendete nulla per il viaggio (...)». In quel tempo, Gesù convocò i Dodici e diede loro forza e potere su tutti i demòni e di guarire le malattie. E li mandò ad annunciare il regno di Dio e a guarire gli infermi. Disse loro: «Non prendete nulla per il viaggio, né bastone, né sacca, né pane, né denaro, e non portatevi due tuniche. In qualunque casa entriate, rimanete là, e di là poi ripartite. Quanto a coloro che non vi accolgono, uscite dalla loro città e scuotete la polvere dai vostri piedi come testimonianza contro di loro». Allora essi uscirono e giravano di villaggio in villaggio, ovunque annunciando la buona notizia e operando guarigioni.

Illustrazione: Pili Piñero

Oggi Gesù Cristo invia gli Apostoli a predicare. “Oggi” significa 2.000 anni fa e anche “i nostri giorni”: ogni cristiano —ogni battezzato— ha l'onore di essere un altro Cristo, cioè un altro apostolo. E gli slogan della missione sono gli stessi: dobbiamo sostenerci soprattutto nella forza di Gesù Cristo.

—E il bastone, le borse, il pane, l'argento, le tuniche? Ma dove stai andando? ¿Turista? ¿Apostolo? A più cianfrusaglie, meno velocità!