Il nostro sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente e consigliamo di accettarne l'utilizzo per sfruttare appieno la navigazione

Il Vangelo di oggi
per la famiglia

Vangelo di oggi + immagine + catechesi

4 Ottobre: San Francesco d'Assisi, Patrono d'Italia

Scarica
Testo del Vangelo (Mt 11,25-30): Gesù disse: «Ti rendo lode, Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose ai sapienti e ai dotti e le hai rivelate ai piccoli». In quel tempo Gesù disse: «Ti rendo lode, Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose ai sapienti e ai dotti e le hai rivelate ai piccoli. Sì, o Padre, perché così hai deciso nella tua benevolenza. Tutto è stato dato a me dal Padre mio; nessuno conosce il Figlio se non il Padre, e nessuno conosce il Padre se non il Figlio e colui al quale il Figlio vorrà rivelarlo.

»Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro. Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore, e troverete ristoro per la vostra vita. Il mio giogo infatti è dolce e il mio peso leggero».

Illustrazione: Pili Piñero

Oggi celebriamo un “gigante” della santità. Francesco d'Assisi, a vent’anni cominciò un lento processo di conversione spirituale. Risale a questo periodo il famoso episodio del messaggio del Crocifisso nella chiesetta di San Damiano: per tre volte il Cristo in croce si animò, e gli disse: «Va’, Francesco, e ripara la mia Chiesa in rovina». Francesco visse come un eremita, fino a quando, nel 1208, si sentì chiamato a vivere nella povertà e a dedicarsi alla predicazione.

—Nel 1224, Francesco vede il Crocifisso nella forma di un serafino e dall’incontro con il serafino crocifisso, ricevette le stimmate; egli diventa così uno col Cristo crocifisso.