Il nostro sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente e consigliamo di accettarne l'utilizzo per sfruttare appieno la navigazione

Un team di 200 sacerdoti commenta il Vangelo del giorno

Vedere altri giorni:

Giorno liturgico: 15 Agosto: Assunzione della Beata Vergine Maria

Testo del Vangelo (Lc 1,39-56): In quei giorni, appena Elisabetta ebbe udito il saluto di Maria, il bambino sussultò nel suo grembo. Elisabetta fu colmata di Spirito Santo ed esclamò a gran voce: «Benedetta tu fra le donne e benedetto il frutto del tuo grembo! (...)».

Il Cielo ha un cuore (Assunzione di Maria)

REDAZIONE evangeli.net (tratte da testi di Benedetto XVI)
(Città del Vaticano, Vaticano)

Oggi si compiono, di nuovo, le parole profetiche (ed ispirate) di Santa Maria: è benedetta fra le donne. Lei, per il potere dello Spirito Santo, fu portata con la sua umanità concreta accanto al Figlio nella gloria di Dio Padre.

In Dio c’è posto anche per il corpo. Per noi il cielo non è più una sfera distante e sconosciuta. Abbiamo lì una madre: la stessa Madre del Figlio di Dio. Il cielo è aperto, il cielo ha un cuore. Maria, in Dio, è la regina del cielo e della terra. Precisamente perché si trova “in” Dio e “con” Dio, Lei sta molto vicina ad ognuno di noi. Quando era sulla terra, Lei poteva trovarsi vicina solo a poche persone; adesso, invece, partecipa della prossimità di Dio con tutti noi.

-Gesù, la nostra casa definitiva è il cielo e, dal cielo, Maria con il suo esempio ci incoraggia ad accogliere la volontà del Padre e a non lasciarci sedurre dal fascino ingannevole dello passeggero.