Il nostro sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente e consigliamo di accettarne l'utilizzo per sfruttare appieno la navigazione

Un team di 200 sacerdoti commenta il Vangelo del giorno

Vedere altri giorni:

Giorno liturgico: 8 Settembre: Nativita' della Vergine Maria

Testo del Vangelo (Mt 1,1-16.18-23): Genealogia di Gesù Cristo figlio di Davide, figlio di Abramo. Abramo generò Isacco, (...) Giacobbe generò Giuseppe, lo sposo di Maria, dalla quale è nato Gesù, chiamato Cristo. (...) Tutto questo è avvenuto perché si compisse ciò che era stato detto dal Signore per mezzo del profeta: «Ecco, la vergine concepirà e darà alla luce un figlio: a lui sarà dato il nome di Emmanuele», che significa Dio con noi.

La Nascita di Maria Vergine

+ Fray Agustí ALTISENT i Altisent Monje de Santa Mª de Poblet
(Tarragona, Spagna)

Oggi la genealogia di Gesù, il Salvatore che doveva venire e nascere da Maria, ci mostra come l’opera di Dio si inserisce nella storia umana e come Dio, attua nel segreto e nel silenzio di ogni giorno. Allo stesso tempo vediamo la Sua serietà nel compiere le Sue promesse.

Lo Spirito Santo, che doveva realizzare in Maria l’incarnazione del Figlio, penetrò, quindi, nella nostra storia già da molto lontano, e da molto presto, tracciando una rotta fino ad arrivare a Maria di Nazaret, e, attraverso di Lei, a suo figlio Gesù. Tutto in quest’ opera ci porta a contemplare la grandezza, la generosità e la semplicità dell’azione divina, che innalza e riscatta la nostra stirpe umana, coinvolgendosi in maniera personale.

Questa donna, Vergine e madre di Gesù, doveva essere, allo stesso tempo, nostra madre. Chi poteva immaginare che Dio sarebbe stato, allo stesso tempo, così grande e così condiscendente, avvicinandosi intimamente a noi?