Il nostro sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente e consigliamo di accettarne l'utilizzo per sfruttare appieno la navigazione

Master·evangeli.net

Vangelo di oggi + breve spiegazione teológica

I Domenica di Quaresima (Anno A)

Scarica
Testo del Vangelo (Mt 4,1-11): In quel tempo, Gesù fu condotto dallo Spirito nel deserto, per essere tentato dal diavolo (…).

Il peccato, causa profonda di ogni male

REDAZIONE evangeli.net (tratte da testi di Benedetto XVI) (Città del Vaticano, Vaticano)

Oggi è la Prima Domenica di Quaresima, il Tempo liturgico di quaranta giorni che costituisce nella Chiesa un itinerario spirituale di preparazione alla Pasqua. Si tratta in sostanza di seguire Gesù che si dirige decisamente verso la Croce, culmine della sua missione di salvezza.

Perché la Croce? Perché esiste il male, anzi, il peccato, che secondo le Scritture è la causa profonda di ogni male. La stessa parola “peccato” da molti non è accettata, perché presuppone una visione religiosa del mondo e dell’uomo: in effetti, se si elimina Dio dall’orizzonte del mondo, non si può parlare di peccato. Come quando si nasconde il sole, spariscono le ombre; così l’eclissi di Dio comporta necessariamente l’eclissi del peccato.

--Dio è determinato a liberare i suoi figli dalla schiavitù per condurli alla libertà. E la schiavitù più grave e più profonda è proprio quella del peccato. Per questo Dio ha mandato il suo Figlio nel mondo: per liberare gli uomini dal dominio di Satana, morendo per noi sulla croce.